Lo spirito del blog - La vita: commedia o tragedia?

Questione di inquadrature. La commedia è la vita in campo lungo e la tragedia la vita in primo piano. Se inquadri da lontano un uomo che cammina per strada e scivola su una buccia di banana, è divertente. Ma se ti avvicini, non è più divertente perchè si vede il dolore... Per comprendere la mia vita e quella altrui mi sforzo di osservare sempre attraverso la doppia inquadratura... Così quando prendi qualcosa troppo sul serio riesci magari anche a riderne e a conservare il buon umore... E invece quando prendi qualcosa troppo poco sul serio scopri che devi fermarti e comprenderla...

PS. Potete ricevere gli aggiornamenti direttamente al vostro indirizzo di posta elettronica, iscrivendovi al link a fianco.

sabato 20 settembre 2008

Sorella-desperatehousewife birthday

Sorella - desperatehousewife è desperatehousewife:

- perché è la sesta di sei figli: vessata dai primi cinque, ma anche supercoccolata e un po' viziata.
- perché dove lei passa tutto torna in ordine. Più un luogo è in disordine più gode a metterlo a posto, tanto da averne fatto una professione (architetto restauratore).
- perché è talmente impegnata "sul lavoro" (come ama dire) da non riuscire a compaginare tutte le faccende che deve sbrigare, ma poi in realtà ha già risolto anche le tue.
- perché è bella come quelle lì della serie americana, ma anche dal vivo.
- perché farà finta di essere disperata per farsi coccolare da suo marito.
- perché sarà una mamma postmoderna, capace acrobaticamente e contemporaneamente di portare i figli a scuola, mandare una mail, truccarsi e schizzare un progetto sulla sua agenda.
- perché continuerà a disperarsi per il suo fratello prof, di cui sa interpretare alla perfezione pause, ritmi, silenzi.
- perché continuerà a fotografare come solo lei sa fare il mondo e farà disperare per questo tutti quelli che la accompagneranno a vedere il mondo.
- perché è sensibile come la pelle di un neonato.
- perché non sopporta di vederti soffrire.
- perché... mi assomiglia, ma ha l'antidoto.

ps. Senza di lei credo che mi sarei perso più volte...

7 commenti:

Anonimo ha detto...

A caldo mi sento di dire semplicemente GRAZIE
a freddo saprò dirti
qualcosa di più
sono commossa

marta

Anonimo ha detto...

È lei!

ilMar

Anonimo ha detto...

E cmq per scrivere un post così ci vuole anche una buona dose di autoconsapevolezza, di coraggio e di amore reale per gli altri...

Prof., sono contento di questo

ilMar (2)

Anonimo ha detto...

Qualche volta è bello vedersi attraverso gli occhi degli altri e soprattutto di quelli di chi ti vuole bene..
b6

Laquintafiglia ha detto...

...perchè forse è la più fragile di tutti e 6 ma non lo fa capire quasi mai...

Anonimo ha detto...

Non so se poi la nostra sia tanto fragile...


osservatore attento

Prof 2.0 ha detto...

osservatore attento: hai dimenticato che ho scritto che "ha l'antidoto"... Sei stato poco attento...