Lo spirito del blog - La vita: commedia o tragedia?

Questione di inquadrature. La commedia è la vita in campo lungo e la tragedia la vita in primo piano. Se inquadri da lontano un uomo che cammina per strada e scivola su una buccia di banana, è divertente. Ma se ti avvicini, non è più divertente perchè si vede il dolore... Per comprendere la mia vita e quella altrui mi sforzo di osservare sempre attraverso la doppia inquadratura... Così quando prendi qualcosa troppo sul serio riesci magari anche a riderne e a conservare il buon umore... E invece quando prendi qualcosa troppo poco sul serio scopri che devi fermarti e comprenderla...

PS. Potete ricevere gli aggiornamenti direttamente al vostro indirizzo di posta elettronica, iscrivendovi al link a fianco.

venerdì 2 maggio 2008

Regali

Da una mail di auguri di un amico. Non è autocelebrazione, ma un altro tentativo di mostrare che provare a darsi agli altri, nonostante i propri limiti, è ciò che dà senso e sapore alla vita.
Anche a Shit-City.

"... Anche io a volte ho calpestato la merda di cane in questa città, tu sai a me cara, e mi è sembrato chissà che tragedia... a volte ci ho anche sguazzato, e tu lo sai bene, ma... in questi anni mi hai fatto capire che anche questa realtà, così sporca e puzzolente, ti fa cambiare la vita e e ti fa comprendere quanto vale! E... ora eccomi qui, davanti a un computer, contento di essere quello che sono (con i miei limiti), innamorato pazzo della vita e di questa realtà, mi ritengo molto fortunato di questo e... di averti conosciuto! GRAZIE"

Non ci sono regali migliori di questi...

11 commenti:

James ha detto...

Ah! se si potesse dire di ognuno di noi ciò che dicono di te...

Prof 2.0 ha detto...

Caro James,
le persone dicono bene di me perchè non mi conoscono del tutto...Ti assicuro.

Pokankuni ha detto...

Ciao! E tanti auguri!!! come regalino (non maledirmi...) ti invito a partecipare a un meme un po' diabolico - ma proprio pochissimo -, trovi tutte le istruzioni qui:
http://chesifaprof.blogspot.com/2008/05/c-sempre-una-prima-volta.html

Buona "catena"!

Anonimo ha detto...

mmm, credo che chi te lo ha scritto sia consapevole con chi ha a che fare...
Io ti conosco bene e credo che anche l'autore della mail ti conosca.
ciao prof

sghicio

Anonimo ha detto...

auguri essere amato è il dono più bello. ti ho conosciuto tramite una comune amica: paola e mi ha parlato di te . ti ho conosciuto nei tuoi scritti e ti sento molto vicino: x ideali e sentimenti per la fede comune. sono un terziario francescano ma anche padre di tre figli meravigliosi ed una moglie eccezzionale. ti ho già scritto altre volte e ti ringrazio x ciò che sai donarmi. ti abbraccio . alberto amori 55

James ha detto...

Caro prof,
io sono convinto invece, che "se anche si conoscessero tutti, e dico tutti i difetti di una persona e la si ama, la si ricreerebbe così per com'è (altrimenti non venitemi a raccontare che l'amate!)"
Come disse un famoso interprete dell'adolescenza di oggi :P
Giacomo

isabel ha detto...

Tanti cari auguri, prof! Ti seguo dalla mia barca...

Prof 2.0 ha detto...

Grazie Alberto, anche se la nostra conoscenza è "virtuale" noi conosciamo il segreto di sostenersi a distanza...

Grazia Isabel, anche io ogni tanto lascio la polverosa Shit City per fare una gita sulla tua barca...

Prof 2.0 ha detto...

Dimenticavo. James mi hai fregato...

Anonimo ha detto...

C'è un po' di brodo in giro...?

Prof 2.0 ha detto...

donchisciottescamente, come sempre ci tengo a precisare...