Lo spirito del blog - La vita: commedia o tragedia?

Questione di inquadrature. La commedia è la vita in campo lungo e la tragedia la vita in primo piano. Se inquadri da lontano un uomo che cammina per strada e scivola su una buccia di banana, è divertente. Ma se ti avvicini, non è più divertente perchè si vede il dolore... Per comprendere la mia vita e quella altrui mi sforzo di osservare sempre attraverso la doppia inquadratura... Così quando prendi qualcosa troppo sul serio riesci magari anche a riderne e a conservare il buon umore... E invece quando prendi qualcosa troppo poco sul serio scopri che devi fermarti e comprenderla...

PS. Potete ricevere gli aggiornamenti direttamente al vostro indirizzo di posta elettronica, iscrivendovi al link a fianco.

lunedì 22 dicembre 2008

Se rinasco...

...faccio questo!


5 commenti:

Baffo racconta ha detto...

Prof mi hai riportato indietro, ai bei tempi di " cicco...babe...wey",
(scritto così è più esotico),
Baffo

Bibbi ha detto...

ehi ale ti ci vedo a fare techtonik!

Prof 2.0 ha detto...

Baffo e Bibbi: ci sono video recenti del prof che andrebbero a ruba...

Giovanni Affinita ha detto...

questo bambino è un mito!

Charles ha detto...

Prof, perchè avresti bisogno di rinascere per fare questo ballo?

Lo puoi fare quando vuoi.
Ti metti davanti ad uno specchio, accendi la musica e con un po' di esercizio impari a coordinare i movimenti.
Modestamente... faccio di meglio, anche se ultimamente non pratico molto la danza.
Credo che però ci siano ancora le mie testimonianze dal pavimento di vetro frantumato allo studio Zeta di Caravaggio...

Bye,
Charles