Lo spirito del blog - La vita: commedia o tragedia?

Questione di inquadrature. La commedia è la vita in campo lungo e la tragedia la vita in primo piano. Se inquadri da lontano un uomo che cammina per strada e scivola su una buccia di banana, è divertente. Ma se ti avvicini, non è più divertente perchè si vede il dolore... Per comprendere la mia vita e quella altrui mi sforzo di osservare sempre attraverso la doppia inquadratura... Così quando prendi qualcosa troppo sul serio riesci magari anche a riderne e a conservare il buon umore... E invece quando prendi qualcosa troppo poco sul serio scopri che devi fermarti e comprenderla...

PS. Potete ricevere gli aggiornamenti direttamente al vostro indirizzo di posta elettronica, iscrivendovi al link a fianco.

lunedì 23 febbraio 2009

Carnevale da Tiffany

Vedendo qua e là maschere, mi è tornata in mente questa indimenticabile scena di un indimenticabile film. Quando per raccontare un corteggiamento bastavano due maschere di plastica... E c'era lei...


video

3 commenti:

Charles ha detto...

Sarò anacronistico, sarò retrò, sarò quel che sarò... ma per il mio gusto preferisco di gran lunga questo stile (non tanto genere) di film, rispetto alla maggior parte di quelli odierni.

Vedere poi quel negozio degli anni '60 mi fa respirare l'atmosfera di quel periodo del boom economico e dell'ottimismo.

Bye,
Charles

Prof 2.0 ha detto...

charles: anche tu sei uomo d'altri tempi...

Laquintafiglia ha detto...

Lo adoro!!!!