Lo spirito del blog - La vita: commedia o tragedia?

Questione di inquadrature. La commedia è la vita in campo lungo e la tragedia la vita in primo piano. Se inquadri da lontano un uomo che cammina per strada e scivola su una buccia di banana, è divertente. Ma se ti avvicini, non è più divertente perchè si vede il dolore... Per comprendere la mia vita e quella altrui mi sforzo di osservare sempre attraverso la doppia inquadratura... Così quando prendi qualcosa troppo sul serio riesci magari anche a riderne e a conservare il buon umore... E invece quando prendi qualcosa troppo poco sul serio scopri che devi fermarti e comprenderla...

PS. Potete ricevere gli aggiornamenti direttamente al vostro indirizzo di posta elettronica, iscrivendovi al link a fianco.

martedì 19 gennaio 2010

Decalogo del prof


Un buon professore va a letto presto.
Tranne quando deve preparare la lezione...

5 commenti:

Petite Prince ha detto...

Caro Prof.2.0,
ormai per me l'età della "scuola" è finita e da poco mi sono affacciata nel mondo del lavoro.
Il tuo blog è molto ben fatto e sinceramente non so cosa darei perchè mio fratello e mia sorella (tutt'ora liceali) avessero una persona che, come te, li stimolasse a riflettere sulla vita e soprattutto sulla bellezza della conoscenza.
Ma come fai?Per me è difficilissimo riuscire a comunicare con loro!
Mi dico sempre che io alla loro età non mi sarei MAI sognata di vivere e pensare come loro pensano ora!
Capisco che ora non è facile trovare qualcuno con cui instaurare un rapporto vero, anche solo di amicizia!
Però sai, io se non ho rapporti profondi con le persone, mi sento "sola" e mi rendo conto che è importante darsi agli altri...
Loro no!L'ottica predominante rimanane sempre quella utilitaristica!Tu lo fai solo perchè hai un fine (perchè vuoi qualcosa da me)!
Insomma, a volte, mi mettono molta tristezza questi giovani adolescenti che comunicano con le abbreviazioni della nostra "povera" lingua e pensano di poter vivivere sulla superficie delle cose in eterno.
Scusa per il post lungo, ma ci tenevo a scriverti!Anche perchè ogni giorno spero, e prego che crescendo diventino persone VERE!

Anonimo ha detto...

Ecco perchè la lezione di oggi è stata bellissima!

1sorriso ha detto...

E fare tardi leggendo...?
;-)

life ha detto...

è proprio così!
ps: complimenti sinceri per l'intervista rilasciata al mio giornale preferito( Vanity Fair)! perchè sei tu vero?
e naturalmente in bocca al lupo per il libro!!!!!!!!!!!!!!

innoallavita ha detto...

...quindi sempre!