Lo spirito del blog - La vita: commedia o tragedia?

Questione di inquadrature. La commedia è la vita in campo lungo e la tragedia la vita in primo piano. Se inquadri da lontano un uomo che cammina per strada e scivola su una buccia di banana, è divertente. Ma se ti avvicini, non è più divertente perchè si vede il dolore... Per comprendere la mia vita e quella altrui mi sforzo di osservare sempre attraverso la doppia inquadratura... Così quando prendi qualcosa troppo sul serio riesci magari anche a riderne e a conservare il buon umore... E invece quando prendi qualcosa troppo poco sul serio scopri che devi fermarti e comprenderla...

PS. Potete ricevere gli aggiornamenti direttamente al vostro indirizzo di posta elettronica, iscrivendovi al link a fianco.

giovedì 19 novembre 2009

Vitadaprof

Prof finalmente oggi pomeriggio posso giocare alla play!
E come mai?
Perché domani non abbiamo le sue materie...

***
Prof può suggerirmi un libro da leggere, ho finito quello che ci aveva assegnato!

***
Mentre spiego alcuni aspetti della vita di Manzoni, con l'ausilio di ritratti dell'autore.
Prof ma lei è uguale a Manzoni!

***

Prof lei ci disprezza!
Non è vero!
Sì prof, quando l'angolo destro della bocca si inarca verso l'alto...
Davvero?
Sì, è appena successo.
...

***
Prof lei dovrebbe leggere meno poesia... e guardare più spesso il grande fratello!

5 commenti:

Laquintafiglia ha detto...

Fantastico!!!!
Su Manzoni mi permetto di dire che sotto il profilo estetico sei di gran lunga migliore di lui, per quando riguarda quello letterario... Lo scopriremo presto :)

Anonimo ha detto...

Vitasaprof :Super !
Concordo su tutto cio che dice la quinta sorella !!


A presto !

Ale

anna ha detto...

ma quanta confodenza che hanno i tuoi alunni con te, io non mi sarei mai sognata di parlare in questo modo con la mia prof. di italiano; e non ho finito il liceo trent'anni fa.

life ha detto...

a scuola sono l'unica prof che mostra ai ragazzi di conoscere ( senza demonizzare , senza neanche esaltare però )facebook, msm e internet in genere. e questo fa capire loro che i prof nonsono totalmente avulsi dal loro mondo, ma possono aiutarli a districarsi e a non farsi travolgere.
il grande fratello però non lo guardo. anzi, non guardo la tv. e quindi mi guardano come un' aliena.
ho però delle alternative alla tv. e cerco di trasmetterle loro.cerco.:-)

Prof 2.0 ha detto...

L'ironia è il sale dell'insegnamento. Senza mai mancare di rispetto. Credo che sarebbe opportuno scriverci qualcosa su.